Cerca un Vip

archivio Vip

Seleziona una lettera

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Paulette Goddard

Paulette Goddard160 cm (5 ft 3in)
Paulette GoddardPaulette Goddard, nome d'arte di Pauline Marion Levy (New York, 3 giugno 1910 Ronco sopra Ascona, 23 aprile 1990), è stata un'attrice cinematografica statunitense.

Pauline Marion Levy nasce a Whitestone Landing, Long Island, figlia di Joseph Russell Levy e Alta Mae Goddard: i genitori divorziano quando lei è ancora piccola e Pauline viene allevata dalla madre, con la quale ha uno stretto rapporto: le due vivono di stenti nei primi anni, ricevendo l'aiuto del prozio Charles Goddard (fratello di suo nonno).Il padre sparisce dalla sua vita fino alla fine degli anni trenta, quando lei è già un'attrice famosa. Inizialmente il loro rapporto sembra buono, e sono soliti recarsi insieme alle prime del suoi film, ma in seguito lui le fa causa per un articolo di giornale in cui lei denuncia il suo abbandono quando era bambina: non si riconcilieranno mai e Russell Levy alla sua morte nel testamento le lascia solo un dollaro in eredità.Lo zio Charles la aiuta a trovare un lavoro come modella, grazie alla sua bellezza, e in seguito come attrice con le Ziegfeld Follies, dal 1924 al 1928. Nel frattempo frequenta la Washington Irving High School a Manhattan. Il debutto con le Ziegfeld è nello spettacolo No foolin, nel 1926; l'anno seguente debutta come attrice di teatro, scegliendo il nome d'arte di Paulette e il cognome da nubile della madre.A sedici anni sposa un ricco uomo d'affari più anziano di lei, il magnate del legno Edgar James, e i due vivono nella Carolina del Nord dediti alla vita mondana, fino al divorzio avvenuto nel 1929, con il quale riceve cospicui alimenti.Nel 1929 la Goddard va a Hollywood con la madre dopo aver firmato un contratto con gli studi di Hal Roach, e negli anni seguenti interpreta piccoli ruoli in varie pellicole, fra cui i corti di Stan Laurel e Oliver Hardy. In seguito firma un contratto con la Samuel Goldwyn, unendosi ad altre attrici quali Betty Grable, Lucille Ball, Ann Sothern e Jane Wyman (le cinque interpreti saranno note come le Goldwyn Girls) accanto al comico Eddie Cantor.Paulette Goddard in Sorelle in armi (1943)Nel 1932 incontra Charlie Chaplin, con il quale stringe un sodalizio artistico e sentimentale per otto anni. Chaplin compra il suo contratto con Hal Roach e la scrittura come coprotagonista di Tempi moderni, che fa di lei una star. Durante il periodo delle riprese lei e Chaplin convivono nella casa di quest'ultimo a Beverly Hills.Tuttora esistono dubbi su un effettivo matrimonio fra i due: negli anni della loro relazione, entrambi rifiutavano di concedere dichiarazioni al riguardo, nonostante alla prima de Il grande dittatore lui l'abbia presentata come sua moglie. In quegli anni la Goddard era in lizza per ottenere il ruolo di Rossella O' Hara in Via col vento, ma perse per un soffio contro Vivien Leigh...

Leggi la biografia completa di Paulette Goddard
Fonte dati e immagini: wikimedia.org
Ti potrebbero interessare: